Guida completa ai canali Assicurativi

Guida completa ai canali Assicurativi

Come prima cosa, quando si pensa a sottoscrivere una polizza assicurativa, bisogna fare attenzione alle proprie necessità assicurative.

Molto spesso può risultare complicato trovare il giusto approccio o comunque il canale che ci permetta di avere la maggiore attenzione possibile.

A tal proposito vediamo come il mercato assicurativo, per far fronte alle varie esigenze dei consumatori, sia formato da differenti canali assicurativi e da diverse figure che rappresentano degli intermediari finanziari.

I principali canali assicurativi sono rappresentati dalle compagnie assicurative, dalle società finanziarie, dalle banche, internet e infine dalle compagnie assicurative telefoniche.

Accanto ai canali assicurativi sopra elencati esistono altre forme di informazione che sono appunto gli intermediari finanziari quali gli agenti assicurativi, i broker assicurativi e i promotori finanziari.

Un potenziale cliente può infatti appoggiarsi ad un’agenzia assicurativa in cui è presente il proprio assicuratore di fiducia, oppure può sfruttare le potenzialità del web per ricercare e confrontare più soluzioni assicurative entrando nei vari siti delle compagnie presenti nel web.

Vediamo nel dettaglio ogni canale con cui è possibile sottoscrivere una polizza assicurativa.

Banca e Assicurazioni

Nonostante il fatto che solitamente la polizza assicurativa viene legata alla compagnia assicurativa, all’agenzia assicurativa o all’agente assicurativo, esistono anche delle forme di assicurazione all’interno degli istituti bancari.

Ciò significa che un cliente di una banca, oltre ad essere in possesso di un conto corrente bancario, può decidere di sottoscrivere un contratto assicurativo all’interno dei prodotti proposti dalla propria banca.

Uno degli esempi più classici è l’assicurazione che la banca può offrire nel momento in cui si stabilisce un mutuo per l’acquisto della propria abitazione.

In questi casi la banca può permettere all’assicurato o agli assicurati di proteggersi in caso di danni alla casa, in caso di imprevisto che colpisce le persone che vivono all’interno della casa o anche per quanto riguarda i beni presenti all’interno.

Oltre a questo tipo di assicurazione, la banca può offrire altri tipi di copertura assicurativa nel caso in cui, a seguito di un prestito, il cliente rischi di non poter coprire il prestito ricevuto da parte della banca.

Promotore finanziario

Il promotore finanziario è una figura professionale che opera come dipendente per una banca, una società di intermediazione mobiliare (sim) o una società di gestione del risparmio.

Un cliente solitamnete si affida ad un promotore finanziario per affidare una parte del proprio risparmio e far si che questo possa crescere nel tempo.

Oggigiorno diventa sempre più complicato poter risparmiare e quando questo avviene e si decide di investire nel mercato finanziario è necessario affidarsi ad una persona serie e preparata.

Per lo più il promotore finanziario lavora nel campo dell’assicurazione vita, in particolar modo per quanto concerne polizze di tipo unit linked o index linked.

Entrambe le soluzioni rappresnetano dei contratti assicurativi sulla vita con un alto contenuto di tipo finanziario.

Consulente Assicurativo

A differenza di un Agente assicurativo, o di un dipendente di una compagnia assicurativa, esiste nel campo assicurativo la figura del consulente assicurativo.

Questa figura solitamente è rappresentata da liberi professionisti che non dipendono da alcun tipo di compagnia assicurativa ma anzi, mettono a confronto proposte offerte da varie agenzie assicurative con lo scopo di trovare la soluzione che meglio si adatta alle esigente assicurative del proprio cliente.

Il consulente assicurativo ha l’obiettivo di capire in maniera approfondita il tipo di necessità del proprio cliente per poi ricercare, all’interno delle offerte del mercato assicurativo, quella che più di avvicina alle esigenze espresse dal cliente in termini di durata, di prezzo e quant’altro.

Nel caso del libero professionista, indipendente, la retribuzione è data dalle parcelle pagate dai propri clienti, nel secondo caso invece può accadere che la compagnia, dopo un percorso di formazione e l’invio ad operare sul campo, conceda una paga fissa di base, seguita da provvigioni erogate sulla base dei contratti stipulati.

Broker Assicurativi

Tra i vari intermediatori assicurativi esiste la figura del broker, che se per molti può sembrare una figura da poco presente nel mercato assicurativo, secondo alcune fonti sembra che la figura del Broker risalga perfino al Medioevo, poi nel 700 questa figura a Venezia è stata regolamentata da alcune leggi acquisendo così un proprio ruolo ben definito.

Il Broker è una figura strategica all’interno del mercato assicurativo dal momento che il Broker oltre a fornire un insieme di informazioni fondamentali prima della sottoscrizione di una contratto assicurativo, da informazioni e consigli per cercare la soluzione assicurativa e la compagnia assicurativa che fornisce il miglio rapporto qualità-prezzo per un assicurato.

Nel mercato italiano sono autorizzati ad operare oltre 1500 Broker che hanno la capacità di collocare i rischi all’interno di un range di assicurazioni che supera quota 160.

Questa figura si occupa di capire in dettaglio le esigenze assicurative del proprio cliente, analizzando in dettaglio il rischio assicurativo del cliente.

Agente Assicurativo

Tra i vari intermediatori assicurativi, come ad esempio il broker assicurativo, esiste anche la figura dell’agente assicurativo.

L’agente assicurativo fa da intermediario tra una compagnia di assicurazioni, anche se può essere legato a più di un’impresa assicuratrice sulla base di norme legate dagli accordi nazionali e all’interno di un ben definito territorio in cui operare, e un cliente.

Secondo l’Accordo Nazionale Imprese-Agenti di Assicurazione questa figura è così definita “è agente di assicurazione colui che, iscritto all’Albo Nazionale degli Agenti di Assicurazione, mettendo a disposizione del pubblico la propria competenza tecnica, svolge stabilmente in forma professionale ed autonoma l’incarico di provvedere, a proprio rischio e spese, con compenso in tutto o in parte a provvigioni, alla gestione ed allo sviluppo degli affari di una agenzia”.

Assicurazioni via Telefono

Un altro canale assicurativo diffuso è rappresentato dal canale telefonico. Sempre più spesso infatti capita di imbattersi in compagnie assicurative che non prevedono delle sedi fisiche (della agenzie assicurative) sparse nel territorio ma al contrario sono delle compagnie assicurative che offrono i propri servizi tramite telefono.

Uno dei motivi per cui i contatti avvengono tramite telefono e non tramite un contatto diretto con un agente assicurativo è senz’altro dovuto alla riduzione di costi che questo nuovo canale permette di affrontare in quanto le la compagnia assicurativa non ha necessità di pagare degli agenti assicurativi affinchè cerchino nuovi clienti o anche semplicemente per il supporto che questi possono rilasciare. Il vantaggio che ne deriva è quindi sia per la compagnia, sia per l’assicurato che ricerca una soluzione assicurativa più vantaggiosa.

Agenzie Assicurative

Una compagnia assicurativa può a sua volta appoggiarsi ad una serie ramificata di agenzie assicurative a cui l’assicurato può rivolgersi in caso di infortunio o semplicemente per richiedere informazioni o chiarimenti relativamente alla sottoscrizione di un contratto assicurativo.

Solitamente all’interno di un’agenzia assicurativa è possibile trovare il giusto supporto da parte di un agente assicurativo riguardo alle varie tipologie di polizze e contratti sottoscrivibili dalla compagnia assicurativa. Solitamente all’interno di un’agenzia assicurativa è possibile trovare il giusto supporto da parte di un agente assicurativo riguardo alle varie tipologie di polizze e contratti sottoscrivibili dalla compagnia assicurativa.

Assicurazioni via Internet

Un altro canale assicurativo molto diffuso e in continua espansione è rappresentato dal canale internet.

Oggigiorno sempre più gente si avvicina ad internet non solo come strumento di gioco, ma soprattutto come strumento di lavoro, per aggiornarsi, tenersi in contatto con amici o collaboratori e soprattutto per ricerche che riguardano viaggi o assicurazioni.

Internet infatti è uno strumento molto comodo che permette di effettuare le proprie ricerche in tutta comodità e direttamente da casa.

Ormai anche le compagnie assicurative, che abbiamo delle agenzie sparse sul territorio o ancor più se si tratta di sole compagnie telefoniche, hanno un proprio sito internet in cui un cliente o un potenziale assicurato possono entrare e ricercare tutte le informazioni riguardo al tipo di polizza a cui sono interessati.

Un vantaggio che offre internate è anche la possibilità di confrontare in tempo reale le varie offerte proposte dalle varie compagnie.

Compagnie Assicurative

Le compagnie assicurative sono agenzie strutturate con lo scopo di poter fornire assistenza agli assicurati.

Questa assistenza viene fornita per cercare di dare degli strumenti e delle informazioni utili all’assicurato nel momento in cui sia necessario sottoscrivere una polizza, sia quest’ultima obbligatoria oppure no.

A tal proposito, uno dei principali servizi offerti all’assicurato da parte delle agenzie assicurative è quello di quantificare, monetizzare, il rischio ovvero, a priori, definire l’indennizzo adeguato relativo ad un evento dannoso per il patrimonio o la salute dell’assicurato o delle persone presenti nel contratto assicurativo.

In Italia esistono moltissime compagnie assicurative a cui rivolgersi o verso le quali richiedere informazioni.

Far sottoscrivere al proprio cliente un contratto assicurativo facente parte di una differente compagnia assicurativa.

Ogni persona può cercare la propria soluzione assicurativa appoggiandosi ad un canale piuttosto che ad un altro.

Le assicurazioni sono alla portata di tutti attraverso i canali informativi più disparati.